* Secondo (unità di misura SI)

E' la grandezza fondamentale dell'unità di tempo per il Sistema Internazionale adottata dal 1967, definita come 9192631770 periodi della radiazione corrispondente alla transizione tra due specifici livelli iperfini dello stato fondamentale dell'atomo di Cesio 133, sul geoide.

Fino al 1960 il secondo era definito come la frazione 1/84600 del giorno solare medio. Tra la fine dell'ottocento e gli inizi del novecento si scoprì che la velocità di rotazione della Terra rallenta e lo fa in modo non regolare. Inoltre anche l'anno tropico ha un periodo non esattamente prevedibile. Non potendo più considerare il giorno solare medio e l'anno tropico come intervalli affidabili in base ai quali definire un'unità standard di tempo,  dal 1960 al 1967 il secondo si definisce in termini dinamici, come la frazione 1/31.556.925,9747 dell'anno tropico per il 1° gennaio 1900 (secondo delle effemeridi). Dal 1955 si cominciano ad utilizzare i primi orologi atomici al Cesio e data la loro estrema affidabilità, nel 1967 si è giunti all'attuale definizione del secondo come un'unità fondamentale di tempo indipendente dal moto dei corpi celesti.

Il secondo SI è l'unità utilizzata per costruire la scala del Tempo Atomico Internazionale (TAI).