* Orizzonte astronomico

Nell'astronomia sferica tradizionale è il circolo massimo sulla sfera celeste ottenuto dalla sua intersezione con il piano passante per il centro della Terra e parallelo al piano dell'orizzonte apparente (che passa invece per l'osservatore). È chiamato anche orizzonte vero (Flora, Astronomia nautica, 1993).

In prima approssimazione (trascurando le distanze effettive degli astri) l'orizzonte vero e l'orizzonte apparente coincidono.