* Tempo siderale

Il tempo siderale è l'angolo orario del punto gamma. L'unità di tempo siderale è il giorno siderale, cioè l'intervallo di tempo compreso tra due successive culminazioni superiori del punto gamma. Il giorno siderale è diviso in 24 ore siderali, 1440 minuti siderali e 86400 secondi siderali.

La scala del tempo siderale è strettamente legata alla velocità di rotazione della Terra e, siccome la velocità di rotazione della Terra non è costante, non è costante nemmeno la scala del tempo siderale. La velocità della rotazione terrestre infatti decresce molto lentamente e di conseguenza il giorno siderale diventa sempre più lungo. Inoltre si osservano anche irregolari variazioni dell'ordine dei millisecondi.

In conseguenza a tutto ciò si distinguono due tempi siderali: il tempo siderale vero, relativo all'equinozio vero, cioè alla posizione istantanea del punto gamma, e il tempo siderale medio, relativo alla posizione dell'equinozio medio, cioè alla posizione che avrebbe il punto gamma se non esistesse il fenomeno della nutazione.

In conclusione, il tempo siderale medio è l'angolo orario dell'equinozio medio e, se non si specifica altrimenti, per tempo siderale si intende il tempo siderale medio.

La differenza tra il tempo siderale vero e il tempo siderale medio si chiama equazione degli equinozi.