* Equazione degli equinozi EQ

L'equazione degli equinozi è la differenza tra il tempo siderale vero e il tempo siderale medio.

Il tempo siderale è l'angolo orario del punto gamma. Il punto gamma non è un punto fisso sull'equatore, ma si muove in moto retrogrado lungo l'equatore di circa 50" all'anno (fenomeno della precessione). Se questo movimento fosse uniforme, esisterebbe un solo tipo di tempo siderale. In realtà, sia a causa della nutazione, sia a causa del rallentamento secolare della velocità di rotazione della Terra, sia a causa di microvariazioni giornaliere di questa velocità rilevabile solo da osservazioni, il giorno siderale e quindi la scala del tempo siderale sono irregolari. Si distinguono perciò un tempo siderale medio, che è l'angolo orario dell'equinozio medio (tiene conto solo della precessione) e un tempo siderale vero relativo all'equinozio vero la cui posizione non è mai esattamente prevedibile. In ogni caso la differenza tra i due tempi è al massimo di un secondo e viene considerata importante soltanto nel caso di calcoli molto precisi.